Bollettino del Centro Studi Vichiani vol.XXI-XXII

N. XXII-XXIII
Bollettino del Centro Studi Vichiani vol.XXI-XXII,
Napoli, Bibliopolis, 1992

Indice

  1. GIUSUPPE CACCIATORE- GIUSEPPE CANTILLO, Studi vichiani in Germania 1980-1990
    I
  2. JUERGEN GEBHARDT, Sensus communis: Vico e la tradizione europea antica
  3. MARIO AGRIMI, Vico e la tradizione 'platonica'. "La Filosofia dell'Umanità e la Storia Universale delle Nazioni".
  4. STEPHAN OTTO, Un assioma (Grund-satz) della "Scienza nuova" come principio guida (Leitsatz) per la "critica della ragione storica"
  5. GIANFRANCO CANTELLI, Alcune considerazioni sulla tesi vichiana che la prima lingua dell'umanità è stata parlata dagli dèi
  6. MARIO PAPINI, Vicenda seicentesca di minimi e conati
  7. ERNESTO GRASSI, Vico e Ovidio: il problema della preminenza della metafora
  8. BRUNO PINCHARD, Generazione divina e produzione umana nell'architettonica vichiana
  9. EUGENE DI MAGNO, Vico nella tradizione della retorica senza metafisica?
    II
  10. FERDINAND FELLMANN, Vico e Kant sul cammino della ragione storica
  11. JUERGEN TRABANT, Immagine o segno. Osservazioni sul linguaggio in Vico e in Humboldt
  12. DONATELLA DI CESARE, Parola, lògos, dabar: linguaggio e verità nella filosofia di Vico
  13. NICOLA BADALONI, Tito Vignoli tra evoluzionismo e vichismo
  14. OTTO POEGGELLR, Philologiam ad philosophiae principia revocare. La recezione di Vico in Auerbach
  15. CRISTOPH JERMANN, La recezione di Vico in Gadamer
  16. ALESSANDRO GIULIANI, La filosofia del processo in Vico ed il suo influsso in Germania
  17. LUTZ GELDSETZER, Il "metodo degli studi" di Vico e la giurisprudenza tedesca
  18. ANGELA MARIA JACOBELLI ISOLDI, I limiti della fortuna di Vico nel pensiero contemporaneo
    III
  19. SANJA ROIC', G. Vico, A. Carafa e Jelena Zrinska. Un episodio di storiografia e di letteratura europea
  20. FABRIZIO LOMONACO, Vico tra diritto, politica e storia: note sulle prospettive attuali della ricerca in Italia (1980-1986)
  21. RECENSIONI
    • GIAMBATTISTA VICO, Opere, a cura di A. Battistini (Manuela Sanna)
    • CLAUDIA PANDOLFI, Per l'edizione critica della "Principum Neapolitanorum Coniurationis Anno MDCCI Historia" di G. B. Vico (Gian Galeazzo Visconti)
    • AA.VV., Vico e il pensiero contemporaneo, a cura di A.Verri (Pio Colonnello)
    • NICOLA BADALONI (a cura di), Un vichiano in Messico. Lorenzo Boturini Benaduci (Antonio Mestre)
  22. AVVISATORE BIBLIOGRAFICO
  23. MATERIALI PER L'EDIZIONE CRITICA (Manuela Sanna)
  24. NOTIZIARIO

Abstract

Il Bollettino nasce, quale principale organo del Centro di Studi Vichiani, nel 1971, anno nel quale viene pubblicato il primo numero della prima serie editoriale, fondato e diretto da Pietro Piovani, Giuseppe Giarrizzo e Fulvio Tessitore. Questi ultimi assumono la direzione della seconda serie a partire dal 1981 quando il perodico viene stampato a Napoli presso la casa editrice Bibliopolis.


Gli indici generali delle serie decennali sono pubblicati dal Centro quali supplementi al Bollettino stesso: