2009. Giornata di studio sul De antiquissima italorum sapientia (1710)

Istituto per la Storia del Pensiero Filosofico e Scientifico Moderno
Consiglio Nazionale delle Ricerche
Via Porta di Massa, 1 – 80133 Napoli
Scala A – Terzo piano
Facoltà e Coscienza.
“Modernità” del De antiquissima
Giornata di studio sul De antiquissima italorum sapientia (1710)
di Giambattista Vico

18 dicembre 2009

10,00 Saluti Fabrizio Lomonaco (Direttore del Dipartimento di Filosofia “A. Aliotta”)

 

Prima Sessione
interventi

Presiede:
Giuseppe Cacciatore (Università degli Studi di Napoli Federico II)

10,30       
Manuela Sanna (Ispf – Cnr, Napoli)
Dal sentire al conscire: un moderno itinerario cognitivo

11,10       
Geri Cerchiai (Ispf – Cnr, Milano)
La “natura integrale” dell’uomo:
facoltà e coscienza in Giambattista Vico

11,50       
Rosario Diana (Ispf – Cnr, Napoli)
Depotenziamento del cogito e disappartenenza dell’Io.
Digressione dal De antiquissima

12,30       
Discussione



Seconda Sessione
seminari

15,00       
Geri Cerchiai (Ispf – Cnr, Milano)
Elaborare una dissertazione di laurea su Giambattista Vico.
Problemi e strumenti bibliografici

16,00       
Discussione

16,30       
Rosario Diana (Ispf – Cnr, Napoli)
Sguardi vichiani e visioni beckettiane.
Proiezione di Film (1965) di Samuel Beckett

17,30       
Discussione


La frequenza delle attività – regolarmente attestata su richiesta – potrà comportare per gli studenti dei Corsi di laurea triennali, specialistici e magistrali, i cui Presidenti vorranno accreditare le iniziative, il riconoscimento di 1 CFU per le «ulteriori attività formative» (D.M. 22 ottobre 2004, n. 270, art 10, comma 5, lettera d).