Biblioteca

Biblioteca Istituto per la storia del pensiero filosofico e scientifico moderno

Sito web: www.ispf.cnr.it/Istituto/Biblioteca

Catalogo: http://polarcnr.area.ge.cnr.it/cataloghi/ispf_na/

Descrizione del patrimonio
Nel 2001 con la costituzione dell’Istituto per la Storia del Pensiero Filosofico e Scientifico Moderno, il patrimonio librario della Biblioteca del Centro di Studi Vichiani, costituito da un considerevole lascito accumulato in trenta anni di attività del Centro è confluito nella Biblioteca d’Istituto dove ha continuato ad arricchirsi di nuove acquisizioni. La Biblioteca raccoglie principalmente opere di Giambattista Vico, tra le quali varie editiones principes, e testi concernenti temi e problemi del pensiero vichiano. Possiede una sezione antiquaria che raccoglie circa cento testi editi tra Seicento e Ottocento, mentre la sezione dedicata agli studi contemporanei raccoglie in particolare testi  moderni, inerenti la storia di Napoli e del Mezzogiorno, soprattutto nella fase risorgimentale, testi di letteratura italiana e straniera, di filosofia antica, moderna e contemporanea, di storia, di filosofia della scienza, di politica, di filologia, di diritto, di psicologia, di sociologia, di informatica e umanistica digitale. La Biblioteca è annessa ai locali dell’Istituto, nella sua sede napoletana, dove per effetto di una convezione quadro tra il CNR e l’Università degli Studi di Napoli Federico II, è ubicata presso il Dipartimento di Studi Umanistici, in via Porta di Massa n.1, nel complesso monumentale di San Pietro Martire. Il complesso fu edificato nel 1294 per volere del re Carlo II d’Angiò in segno di ringraziamento per essere scampato alla prigionia in cui l’aveva tenuto il re di Sicilia Pietro d’Aragona, successivamente fu donato ai frati Domenicani. Per volontà di Giuseppe Bonaparte nel 1808 i frati Domenicani furono allontanati e il convento fu soppresso, la struttura divenne officina di tabacchi per lungo tempo, finché nel 1961 divenne Università e restaurata dopo il 1980 a causa dei danni del terremoto.

Regolamento e servizi offerti:

  • un patrimonio librario di circa 6000 volumi in:
    • sez. A: opere di G. B. Vico;
    • sez. B: opere su G. B. Vico;
    • sez. D: opere edite dopo il 1830;
    • sez. Antiquaria: opere edite fino al 1830;
  • consultazione in sede;
  • interlibrary loan service, prestito diretto e interbibliotecario sia nazionale che internazionale (sono escluse dal prestito: opere vichiane, opere di consultazione, pubblicazioni periodiche, opere rare e di pregio), per il  document delivery aderisce al Network Inter Library Document Exchange-NILDE: https://nilde.bo.cnr.it/ ;
  • collegamento ad internet;
  • consulenza bibliografica;
  • consultazione di un catalogo cartaceo generale;
  • consultazione di un catalogo vichiano napoletano delle opere di e su G.Vico esistenti nelle maggiori biblioteche napoletane secondo un ordine alfabetico e cronologico;
  • consultazione di banche dati su cd-rom (collana “Vico su cd-rom);
  • consultazione di banche dati on-line: la rivista elettronica “Laboratorio dell’ISPF” (ISPF-LAB) ed il “Portale Vico”;
  • consultazione delle pubblicazioni del ”Bollettino del Centro di Studi vichiani”;
  • consultazione delle pubblicazioni delle collane editoriali: “Studi vichiani”, “Filosofia e Scienza in età moderna”, “Filosofia e Saperi” e di “Cultura Meridionale”;
  • consultazione delle edizioni critiche delle opere di  Giambattista Vico;
  • adesione all’OPAC Geca-Polar del C.N.R. gestito dall’SDS-CNR di Genova:  http://polarcnr.area.ge.cnr.it/cataloghi/ispf_na/
  • adesione al servizio bibliotecario nazionale PoloNap SBN

Allo scopo di valorizzare le proprie raccolte e di rendere accessibili i propri documenti ad un numero sempre più elevato di utenti, la Biblioteca ha dato avvio a diversi progetti di digitalizzazione i cui risultati, con i relativi documenti digitalizzati, sono visibili consultando la pagina web dell’Istituto.

Indirizzo: via Porta di Massa 1, 3° piano, scala A, cap 80133, Napoli

Telefono e Fax: 081 2535581 ; 081 2535515

Responsabile: Dott.ssa Anna Rinaldi (rinaldi@ispf.cnr.it ; arinaldi@unina.it)

Orario:

  • orario di apertura e chiusura: dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 15,30;
  • periodo programmato di chiusura: seconda e terza settimana di agosto;
  • periodo programmato di variazione d’orario: prima e ultima settimana di agosto dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 13,00;
  • l’orario di accesso può in casi particolari subire variazioni, in tal caso l’utenza sarà avvertita in congruo anticipo con affissione all’ingresso della Biblioteca.